Chiusura sede Dpcm 9
10 marzo 2020
Nuova guida sulla Via degli Abati
13 maggio 2020

Io sostengo il mio ospedale

Care socie e cari soci
Stiamo vivendo un periodo complesso e le associazioni come la nostra devono provare a coesistere con lo stravolgimento provocato dall’emergenza sanitaria in corso. Oggi la priorità di tutti è preservare la vita e la salute delle persone.
Per questo, come Sezione CAI Piacenza abbiamo deciso di aderire a una raccolta fondi a favore della sanità locale, utilizzando la piattaforma “Rete del dono” e supportando nello specifico il progetto di ASL Piacenza “Io sostengo il mio ospedale”.
La donazione è stata approvata dal consiglio proprio in questi giorni, ma non vorremmo fermarci qua! Possiamo fare ancora qualcosa in più, contribuendo individualmente, ognuno di noi in base alle proprie possibilità. Ecco perché invitiamo le socie e i soci a dare una mano aderendo alla raccolta fondi della “Rete del dono”.
La Sezione, come già in occasione di altre belle collaborazioni, è vicina all'Azienda Sanitaria Locale e in particolar modo a tutti gli operatori che si sono messi a disposizione della cittadinanza in difficoltà. A tutti loro deve andare la nostra gratitudine.

Noi amanti della montagna intanto restiamo a casa perché… #lemontagnesannoaspettare.

Restiamo a casa ma guardiamo avanti, a quando potremo di nuovo sentire sotto i piedi terra ed erba, roccia e neve. Guardiamo avanti con fiducia e consapevoli che potremmo dover adottare un approccio diverso – che non significa meno bello e intenso - al nostro andar per monti. Al momento alcune attività sono state sospese, altre cancellate, altre saranno proposte in modalità differenti, ma questo non intacca il nostro desiderio di portarle avanti e di condividerle con voi. Siamo certi che ci siete e ci sarete, perché la passione che ci unisce non si è mai spenta.

Concludo ricordando che è in corso il tesseramento 2020, che la copertura assicurativa è stata prorogata fino al 31/4 e la continuità associativa è garantita fino al 1/10. In attesa della riapertura della segreteria, chi desiderasse rinnovare può utilizzare il bonifico ( gli estremi sul nostro sito ); in seguito al versamento verrà subito inviato via mail certificato di iscrizione e, in seguito, tramite posta ordinaria, il bollino 2020.

Con tanta voglia di rivederci presto, a nome di tutto il consiglio direttivo vi auguro

La Sezione, come già in occasione di altre belle collaborazioni, è vicina all’Azienda Sanitaria Locale e in particolar modo a tutti gli operatori che si sono messi a disposizione della cittadinanza in difficoltà.

Articoli correlati

2 settembre 2020

Liberare la Marmolada

Liberare la Marmolada Con questa Petizione i sottoscritti firmatari chiedono al Consiglio della Provincia Autonoma […]
10 agosto 2020

ti piace leggere

È un gruppo di lettura, un gruppo di persone che legge un libro, lo stesso […]
26 maggio 2020

Riapertura sede

A partire da venerdì 29 maggio la sede del CAI riapre i battenti ma dovrà […]
13 maggio 2020

Nuova guida sulla Via degli Abati

Una nuova guida dedicata alla Via degli Abati sarà in edicola con Gazzetta di Parma […]
X